Avena e grasso della pancia

La farina d’avena è un elemento fondamentale di molte infanzia, la colazione a base di bastoncini che ti ha aiutato a farlo attraverso la giornata scolastica. Ricerche recenti hanno dimostrato che le mamme di un tempo erano su qualcosa – la farina d’avena, infatti, rimane con te più di altri chicchi e può essere un alleato importante nella battaglia contro il grasso della pancia. Tuttavia, non solo farà una farina d’avena – i pacchetti istantanei con aromi zuccherini non sono gli stessi e possono effettivamente funzionare contro di voi.

Sazietà

A molti, la parte peggiore della dieta è la fame, seguito dalla mancanza di soddisfazione dopo un pasto ridotto calorico. Cibi ricchi di fibre come la farina d’avena aiutano a evitare la fame in diversi modi. In primo luogo, tali cibi sono generalmente più duri e richiedono più tempo da mangiare rispetto agli alimenti a bassa fibra, che ti fanno mangiare abbastanza lentamente che il tuo corpo ha tempo da notare quando è pieno. In secondo luogo, la fibra assorbe l’umidità, che può aiutarti a sentirsi più a lungo, occupando più spazio nello stomaco e prendendo più tempo per digerire. Questo effetto aumenta se bevi molta acqua con il tuo pasto. In terzo luogo, l’avena, in particolare, ha meno calorie per servire di molte alternative a bassa fibra. Confronta una porzione di farina d’avena ad una dose calorica-equivalente del vostro cereale preferito e decidi quale è più soddisfacente.

Indice glicemico

Ci sono evidenze conflittuali riguardanti la farina d’avena e la perdita di peso. Uno studio del 1999 nella rivista “Pediatrics” ha scoperto che i ragazzi che consumavano la farina d’avena istantanea mangiarono 81 per cento più calorie più tardi del giorno dei ragazzi che mangiavano un omelette vegetale. La colpa cade sull’elevato indice glicemico della farina d’avena istante, il che significa che rende il picco di zucchero nel sangue e caduta rapidamente, lasciando affamati. L’effetto non era così pronunciato quando i ragazzi consumavano avena tagliata in acciaio inferiore, ma ancora mangiarono più del gruppo omelette. L’avena tagliata in acciaio fornisce un flusso più stabile di glucosio al flusso sanguigno, permettendo al corpo di sentirsi più a lungo soddisfatto, ma la combinazione di proteine ​​e carbidi della frittata di verdure ancora supera l’avena. L’aggiunta di proteine ​​alla farina d’avena, come mandorle, pecan, o altri noci, ridurrà l’indice glicemico e può aiutare a mantenersi sempre più a lungo.

Girovita

Ci sono tuttavia prove che l’avena può contribuire alla perdita di grasso della pancia. Uno studio del 2010 in “Journal of the American Dietetic Association” ha scoperto che i partecipanti in sovrappeso e obesi che hanno mangiato un cereale di avena di grano intero due volte al giorno hanno ridotto la loro circonferenza della vita più che il gruppo che mangia un cereale a bassa fibra di pari calorie, anche se Non era alcuna differenza nella perdita totale di peso. Ciò significa che entrambi i gruppi perdevano peso, probabilmente a causa del deficit giornaliero calorico, ma i mangiatori di avena persero più grasso della pancia. Il gruppo di avena ha anche riscontrato livelli di colesterolo abbassati e i risultati sono stati osservati già da quattro settimane nello studio.

Linea di fondo

Tutte le prove disponibili suggeriscono che l’avena sia un alimento sano, tuttavia, se ti aiuta a perdere grasso della pancia è a te. Basta aggiungere l’avena alla vostra dieta non farà il lavoro – bisogna ancora avere un deficit calorico giornaliero per perdere grassi, quindi provate a sostituire una ciambella ad alta calorie con farina d’avena invece. La scelta di avena in acciaio tagliata per istante ti dà un colpo migliore per controllare il tuo appetito e bere molta acqua aiuta a farti riempire la fibra negli avena. Saltare i condimenti ad alto contenuto calorico come lo zucchero e lo sciroppo. Mangia semplicemente o usa una manciata di bacche. Se ti piace il latte, utilizza l’olio non alternativo o un’alternativa al latte – il latte di mandorle non zuccherato ha ben 40 calorie per servire.