Chiarezza leggera durante il digiuno di succo

Il digiuno di succo è una restrizione temporanea di alimenti solidi a favore di succhi grezzi ottenuti da ortaggi, frutta e additivi occasionali come la proteina o la polvere di siero di latte. I fastidi di succo vengono impiegati come strategie per sostenere la perdita di peso o come componenti di un programma di pulizia spirituale. Sebbene i digiuni di spremuta siano tipicamente considerati alternative più salutari ai digiuni dell’acqua, la chiarezza della luce è un sintomo comune e può segnalare una preoccupazione significativa per la salute. Prima di intraprendere un succo di frutta veloce, consulta il tuo medico e un nutrizionista per garantire la salute generale e il benessere.

Capire il digiuno del succo

I digiuni di succo comportano l’estrazione degli elementi liquidi di frutta e verdura e li consumano in forma di succo. Il succo di frutta e verdura contiene ancora elevati livelli di zuccheri, vitamine, minerali e altre sostanze nutritive, ma non vengono ingeriti i materiali fibrosi che costituiscono le parti solide degli alimenti. L’eliminazione degli elementi solidi dei frutti e delle verdure provoca una digestione più rapida dei materiali di succo. Su un succo veloce, il tuo corpo si occupa di bruciare il glicogeno immagazzinato come fonte di energia per compensare la riduzione del consumo complessivo calorico. A differenza del digiuno dell’acqua, il digiuno del succo fornisce ancora il tuo corpo con fonti alimentari di vitamine e sostanze nutritive, con conseguente riduzione, ma ancora probabile, probabilità di notevole chiarezza leggera.

Cause di chiarezza

La chiarezza iniziale è un effetto collaterale comune da un succo veloce e si traduce in una riduzione del consumo normale di caffeina o zucchero. Una caduta iniziale della pressione sanguigna è anche un effetto collaterale del digiuno di succo, e per le persone con livelli di pressione sanguigna normale, l’immergersi nella pressione sanguigna può causare una sensazione di debolezza e di chiarezza. Se non si prende abbastanza ferro con i succhi di frutta, si può sviluppare anemia, che può causare chiarezza. Inoltre, il dottor Naomi Neufeld osserva che richiedere al vostro corpo di utilizzare tutta la sua energia glicogena memorizzata provocherà a bruciare la tua proteina muscolare come back-up. Una volta che questo processo inizia, si potrebbe iniziare a sentirsi leggeri come il corpo si lotta per produrre abbastanza energia per mantenere il normale funzionamento.

Prevenzione e trattamento

La dott.ssa Sandra Cabot, autrice di “The Juice Fasting Bible”, suggerisce che si prepara per un succo veloce parecchi giorni in anticipo al fine di ridurre la probabilità che si verificheranno sintomi come la testa chiara. Riducendo lentamente l’assunzione giornaliera di caffeina e zucchero aggiunto nel corso di diversi giorni prima del succo veloce, eviterà un improvviso cambiamento che può causare una sensazione di vertigine una volta che elimini completamente i due. Inoltre suggerisce di limitare il tuo sforzo fisico nei primi giorni del digiuno finché non comprendi il tuo livello di energia regolato. Se si sente leggera in testa durante il tuo succo veloce, idratarsi con acqua o succhi supplementari può eliminare la sensazione di vertigine. Il medico naturopatico Steven Bailey rileva anche che la persistente chiarezza della luce può indicare una carenza di nutrienti e suggerisce di completare il tuo digiuno con un multivitaminico.

Rischi e avvertimenti

Sebbene una leggera intuizione leggera, in particolare dopo essere stata in piedi in fretta da una posizione seduta, non è una preoccupazione significativa durante un succo veloce, persistente o forte intuizione di luce può indicare un motivo di salute per fermare immediatamente il veloce. La chiarezza di luce fino al punto di svenimento ti porta a un grave rischio di lesioni. Se la vertigini non va via dopo alcuni secondi di riposo o dopo la reidratazione, consultare immediatamente il medico. Può avere una condizione di salute o un’interazione sospetta di droga che richiede di concludere il digiuno e riprendere la vostra normale dieta.