Diete più rapide per perdita di peso per le donne oltre i 40 anni

Una volta raggiunto l’età di 40 anni, le tattiche di perdita di peso utilizzate negli anni ’20 sembrano smettere di funzionare. Non si può più rifiutare il dessert e rientrare in allenamento extra una volta alla settimana per sganciare senza problemi un paio di chili in più. Anche se si fa ogni sforzo per mangiare sano e esercitare quando possibile, il numero sulla tua scala continua ad arrampicarsi. La perdita di peso oltre l’età 40 risponde ancora a mangiare meno calorie di quanto brucia, ma gli ormoni, gli obblighi della vita e la perdita muscolare naturale rendono più difficile l’equazione. I rapidi sforzi di perdita di peso si limitano a colpire solo quando non ti insegnano come sostenere qualsiasi perdita di peso e mettere in pericolo la tua energia e salute. Basta al tasso sicuro di perdere da 1 a 2 chili alla settimana per ottenere il tuo peso in pista.

Come la trasformazione 40 influenza il tuo peso

Da 30 a 60 anni, si perde circa 1/2 libbra di muscoli, ma guadagna una libbra di peso ogni anno. Il muscolo è più metabolico rispetto al grasso, quindi aiuta a stimolare il metabolismo. Come diminuisce, così il tuo metabolismo significa che se si sta ancora mangiando come hai fatto nei tuoi vent’anni, probabilmente si possono calcolare extra calorie come grassi. L’esercizio può aiutare a preservare i muscoli magri e aumentare il tasso di calorie , Ma i tuoi figli ei tuoi genitori sono in età che richiedono più tempo e cura. Combina questi obblighi con un lavoro impegnativo e è difficile soddisfare i 150 minuti di esercizio a moderata intensità e due sessioni di allenamento forzate raccomandate dai Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie; si sta avvicinando anche alla menopausa, che influisce sugli ormoni. Quando invecchiate, aumenta naturalmente la percentuale di grasso corporeo, e invece di conservare la maggior parte del tuo peso nei fianchi e nelle cosce, la maggior parte di esso si ritorna alla pancia.

Come affrontare la perdita di grasso a 40 anni

Un deficit calorico è ancora la via più sicura per perdere peso. I fastidi di perdita di peso possono tentare, ma spesso vi forniscono una presa di caloria bassa che potresti sentirsi affamato gran parte del tempo, cosa che può scoraggiarvi. Anche se è possibile gestirlo per un po ‘di tempo, si può finire perdendo importanti sostanze nutritive. La perdita di peso rapida solo spinge la perdita muscolare, lasciando un metabolismo ancora più stordido che rende più difficile la perdita di peso e un aumento di peso quasi inevitabile. Qualsiasi dieta che ti consuma meno di 1.200 calorie al giorno è troppo bassa. Un deficit gestibile da 500 a 1.000 calorie al giorno, creato da moderazione di porzioni e da una maggiore attività fisica, è fattibile dalla maggior parte delle donne oltre i 40 anni. E ‘anche efficace come Dimostrato da uno studio del 2012 pubblicato in Obesità in cui una combinazione di dieta e di esercizio ha dato il maggior peso perdita di peso in donne post-menopausa dopo un anno.Il disavanzo da 500 a 1.000 calorie produce una perdita da 1 a 2 chili a settimana , Poiché 1 libbra equivale a 3.500 calorie. Perdere a un ritmo più rapido, soprattutto dopo la prima o due settimane di apportare modifiche, ti mette ad aumentare il rischio di sviluppare i calcoli biliari. Determinare quante calorie necessarie ogni giorno per mantenere il tuo peso sulla base dell’età esatta, del livello di attività e della dimensione utilizzando un calcolatore online e determinare il tuo deficit da quel numero. La donna media di 40 anni brucia tra 1.800 e 2.200 calorie al giorno, a seconda dell’attività.

Piani di dieta per la perdita di peso

Un piano di dieta per la perdita di peso quando hai più di 40 anni assomiglia a qualsiasi piano sano, ma con parti moderate che soddisfano le vostre esigenze di calorie. Nessuna dieta è la cosa migliore, invece, alcune abitudini ti aiutano a riuscire. Evitare i dolci zuccherini, in particolare soda e dolci al forno, nonché grani raffinati trovati in pane bianco, pasta e riso. L’assunzione di alcool, anche quel bicchiere presumibilmente sano di vino rosso, dovrebbe anche essere limitato: invece concentrarsi sul consumo di proteine ​​magre come pesce, pollame, carne magra e tofu, grani interi, come il riso bruno o il 100% Pane di grano e una grande varietà di verdure fresche. Il monitoraggio diligente delle porzioni può includere la pesatura e la misurazione di porzioni per assicurarsi di non mangiare troppo. Includere alcuni grassi insaturi ai pasti per sostenere l’assorbimento e la sazietà della vitamina, ad esempio: un’oncia di noci, 2 cucchiaini di olio d’oliva, 1/8 di avocado o 3 once di salmone. Per snack, yogurt a basso contenuto di grassi, ricotta a basso contenuto di grassi, frutta fresca e una manciata di mandorle sono opzioni.

Interventi di stile di vita per perdita di peso

Impegnarsi a almeno 250 minuti di cardio moderato-intensità settimanale per perdere peso significativo. Se hai difficoltà ad adattarla, ridefinite come pensi all’esercizio fisico. Prendete una passeggiata veloce con i tuoi figli dopo la scuola, andate a fare un giro nella prima metà dell’ora di pranzo, programmate almeno una o due serate come il vostro tempo in palestra o svegliate 30 minuti prima per inserire una breve sessione di sudore . Due sessioni di allenamento di forza sono anche un must nella vostra routine di attività fisica per contribuire a compensare la perdita naturale della massa muscolare. A casa, si potrebbe fare squat, pushups, triceps dips, lunges e crunches se arrivare in un centro sanitario non è possibile. Stress può interrompere il sonno, che è essenziale per mantenere un peso sano. Un sonno troppo piccolo ti fa perdere la motivazione per l’esercizio fisico e provoca il tuo corpo a spingere più ormoni della fame. Lo stress e la mancanza di sonno causano anche il tuo corpo a produrre più cortisolo, un ormone dello stress che guida anche guadagno di peso. Yoga, meditazione e altri metodi di cura di sé sono modi per aiutare a gestire lo stress in modo da poter concentrarsi sugli sforzi dietetici e di esercizio per perdere peso.