Effetti collaterali cistina

L cisteina, o semplicemente cisteina, è un aminoacido non essenziale richiesto dal corpo in molte reazioni biochimiche. La cisteina è commercializzata in integratori alimentari come antiossidante e per il sistema immunitario, ed è stato riportato che migliora il recupero muscolare dopo un forte esercizio fisico e il recupero dei tessuti molli dopo ferite o interventi chirurgici. Nonostante i suoi benefici segnalati, la cisteina può causare vari effetti collaterali. Consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi supplemento nutrizionale contenente la cisteina L.

Tossicità

Come supplemento nutrizionale, la cisteina L può essere trovata in una varietà di forme, il più comune è N-acetil-L-Cisteina e D-cisteina. L’Università del Maryland Medical Center afferma che alcune forme di cisteina possono essere tossiche per il tuo corpo e non dovrebbero essere ingerite a causa di problemi di sicurezza. Diverse forme di cisteina sono generalmente ben tollerate quando consumate in dosi tra 250 mg e 1.500 mg al giorno. Tuttavia, dosi elevate di cisteina, fino a 7 g al giorno, possono essere tossiche e causare effetti collaterali dannosi.

Effetti collaterali comuni

La maggior parte degli effetti indesiderati associati all’aggiunta di cisteina sono generalmente lievi quando vengono presi all’interno della gamma normale. Gli effetti collaterali più comuni di integrazione di cisteina includono stomaco sconvolto, nausea, vomito, diarrea, crampi dello stomaco persistente, dolori del corpo, mal di testa e disagio gastrointestinale generale. Assunzione di integratori di cisteina con quantità adeguate di acqua può ridurre il rischio di sviluppare disturbi gastrointestinali e altri effetti collaterali lievi.

Precauzioni

Alcuni individui possono verificarsi una reazione allergica ad alcune forme di cisteina supplementare. Una reazione allergica si verifica quando il tuo corpo risponde alla cisteina liberando quantità eccessive di omocisteina, un ormone derivante dalla cisteina che viene rilasciata come risposta alle tossine nel sangue. I sintomi di una reazione allergica alla cisteina includono l’apparenza di un rash, gonfiore del viso e della gola, difficoltà a respirare e battito cardiaco irregolare. Una reazione allergica agli integratori di cisteina è considerata un’emergenza medica, richiedere immediatamente un medico se pensi di aver subito una reazione allergica.

Interazioni farmacologiche

I supplementi contenenti cisteina possono avere interazioni avverse con determinati farmaci e farmaci. La cisteina può interferire con l’enzima che converte l’angiotensina, o ACE, inibitori, prednisone e ciclofosfamide. La cisteina può bloccare gli effetti di farmaci che trattano l’angina o dolore toracico, come la nitroglicerina e l’isosorbide. Consultare il proprio medico se sta assumendo farmaci prima di utilizzare un integratore di cisteina per assicurarsi che non ci saranno reazioni avverse quando si combinano cisteina con altri farmaci.