Pcos e proteine ​​del siero di latte

La gestione della sindrome dell’ovaio policistico richiede impegno, ma è spesso valsa la pena. Le modifiche di stile di vita combinate con farmaci da prescrizione vanno molto per non solo migliorare i sintomi della condizione ma anche ridurre le tue possibilità di molte delle complicanze associate a PCOS, come malattie cardiache, ipertensione e diabete di tipo 2. Uno dei cambiamenti più favorevoli al tuo stile di vita è la dieta, soprattutto quando la dieta è bassa in carboidrati semplici. Potresti vedere ulteriori miglioramenti includendo la proteina del siero di latte nella vostra dieta.

Prova

Uno studio pubblicato nell’American Journal of Clinical Nutrition del marzo 2007 ha scoperto che la proteina del siero di latte ha avuto un effetto significativo sulle irregolarità dell’ormone spesso osservate con sindrome dell’ovaio policistico. Dopo l’assunzione di 75 grammi di isolati di proteine ​​del siero di latte, i partecipanti hanno riscontrato risposte ormonali acute in insulina, cortisolo, grelina, deidroepiandrosterone e androstenedione. I miglioramenti in ognuno di questi ormoni suggeriscono che la proteina del siero di latte potrebbe essere di beneficio nel trattamento del PCOS.

Cortisolo

Molte donne con PCOS sono resistenti agli effetti dell’insulina, legata almeno in parte ad elevati livelli di cortisolo. Se il tuo corpo non è in grado di utilizzare correttamente l’insulina, tende ad aumentare la quantità di questo ormone nel sangue. L’eccesso di insulina può causare le ovaie a produrre più androgeni, o ormoni sessuali maschili, rispetto alla media femminile. Ciò porta ad uno squilibrio ormonale che risulta in molti dei sintomi associati a PCOS, come guadagno di peso, eccessiva crescita dei capelli, periodi irregolari e problemi di fertilità. Se la proteina del siero di latte può abbassare il cortisolo del siero, come lo ha fatto nello studio AJCN del 2007, incluso nella sua dieta potrebbe contribuire a migliorare i sintomi del PCOS.

grelina

Nei partecipanti allo studio, la proteina del siero di latte ha anche soppresso la greliina – un ormone che aumenta la fame – molto più a lungo del glucosio, contribuendo a prolungare la sazietà. Questo potrebbe aiutare con la gestione nutrizionale del PCOS, in quanto non sarà più affamato come quando si mangia carboidrati, ad esempio. A sua volta, diminuisci l’apporto calorico, che può aiutare a perdere peso. La perdita di peso, secondo il Dipartimento per la Salute e l’Ufficio delle Nazioni Unite per la salute delle donne, può normalizzare i livelli ormonali, inclusi insulina e androgeni, che possono migliorare i sintomi della condizione.

considerazioni

L’aggiunta di proteine ​​del siero di latte alla vostra dieta non è probabile che influenzerà il PCOS tanto che cambia le tue abitudini alimentari. Tagliare gli alimenti trasformati e quelli con zucchero aggiunto. Il rimanente attivo può abbassare i livelli di zucchero nel sangue e aiutarti a mantenere un peso sano. Quando si migliora il tuo stile di vita, discutere tutte le preoccupazioni circa i sintomi con il medico. A seconda del sintomo, lei può prescrivere un farmaco per normalizzare la mestruazione, incoraggiare l’ovulazione, ridurre la crescita dei peli facciali o migliorare l’acne.