Riscaldando verdure cotte e nitrati

I nitrati possono essere ben noti per la loro presenza nelle carni trasformate, ma probabilmente si otterranno più nitrati dalle verdure, piuttosto che mangiare bacon o bologna. È possibile abbassare la quantità di nitrati quando si cucinano le verdure, ma dipende dal modo in cui li cuoci. Riscaldare verdure, tuttavia, ha poco effetto sul contenuto di nitrati.

nitrati

Una miscela di azoto e ossigeno, il nitrato esiste nei minerali, nel suolo, nell’acqua freatica e nell’atmosfera. Il nitrato non è dannoso, ma il corpo converte il nitrato in nitrito e il nitrito può causare problemi di salute. L’azoto nel nitrato aiuta le piante a crescere, per cui normalmente assorbono il terreno e costituiscono un ingrediente comune nei concimi. Ciò significa che le verdure contengono naturalmente nitrati. La tipica dieta americana fornisce circa 75-100 milligrammi al giorno di nitrati, secondo il Dipartimento di Servizi Ambientali del New Hampshire. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha determinato che l’assunzione giornaliera accettabile è di 222 milligrammi per un adulto di 130 libbre.

Nitrati in verdure

Se si mangia una dieta equilibrata, le probabilità sono buone che si ottiene più nitrati dalle verdure di qualsiasi altra fonte. Se sei vegetariano, puoi consumare fino a 250 milligrammi di nitrati al giorno, secondo il Dipartimento di Servizi Ambientali del New Hampshire. Mentre tutte le verdure hanno un po ‘di nitrati, spinaci, sedano, barbabietole, ravanelli, lattuga, verdure di collard e cavoli contengono le concentrazioni più alte. La quantità di nitrato in qualsiasi verdura particolare dipende dalle condizioni del suolo, dalla quantità di fertilizzanti utilizzati e dalla maturità dell’impianto. Quando si impiega più fertilizzanti rispetto alle necessità delle colture vegetali, le piante accumulano più nitrato. Ciò è vero se le colture siano coltivate convenzionalmente utilizzando fertilizzanti sintetici o organicamente usando fertilizzanti organici come fertilizzanti. Le verdure coltivate senza alcun tipo di fertilizzante contengono nitrati prelevati dal terreno, ma meno complessivamente.

Effetto della cottura

Il metodo utilizzato per cucinare verdure influenza la quantità di nitrato che conservano, ma l’effetto del riscaldamento è minimo, in quanto non richiede molto tempo per le verdure calde. I nitrati esauriscono le verdure quando sono bolliti, più a lungo sono bolliti, più nitrati che perderai. Tuttavia, quando si bollire verdure, perdete anche le sostanze nutritive sane che il vostro corpo ha bisogno. Metodi di cottura come il vapore, la torrefazione e la frittura di frittura assicurano che le verdure conservino sostanze nutritive, inclusi nitrati. Per la maggior parte delle persone, questo non dovrebbe essere una quantità eccessiva di nitrati poiché la dieta media comprende meno della metà dell’assunzione massima raccomandata per un adulto di 130 libbre. Se avete delle preoccupazioni circa l’assunzione di nitrati, se si può consumare troppo o il suo effetto sulla salute, rivolgersi al proprio medico.

considerazioni

Il nitrato rilassa i vasi sanguigni, quindi i farmaci contenenti nitrati vengono utilizzati per alleviare il dolore toracico. Il nitrato può anche aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Tuttavia, i batteri in bocca e il budello trasformano il nitrato in nitrito e il nitrito interagisce con altre sostanze nel corpo per creare composti che causano il cancro. Il nitrito interferisce anche con la capacità dell’emoglobina di portare ossigeno sostenitore della vita. Questo non è un problema per gli adulti, ma il sistema digerente immaturo dei neonati li rende più suscettibili al nitrito. Se fai il tuo cibo per bambini, evita di utilizzare le verdure ad alto nitrato o limitare la dimensione del servizio a 1-2 cucchiai per alimentazione, suggerisce l’Università di Maine Cooperative Extension.